Festival Francescano: Economia Gentile

“Un festival extra.
Accogliente, come ogni piazza sparsa in tutta Italia che vorrà aprirsi alle proposte di quest’anno.
Creativo, per superare le difficoltà di questo momento e far giungere comunque il messaggio francescano.
Fiducioso, di trovare comunità, fraternità, fratelli e sorelle desiderosi di condivisione e confronto.
Con la speranza di tornare nelle piazze ad incontrarsi e abbracciarsi di nuovo.”

fra Dino Dozzi

Presso l’Oratorio di San Pellegrino

La manifestazione del Movimento Francescano rinnova radicalmente il suo format per garantire il rispetto delle norme anticontagio e, allo stesso tempo, essere sempre più diffuso a livello nazionale.

Molte iniziative saranno disponibili in diretta sui canali ufficiali del Festival: incontri di spiritualità, interviste (tra gli altri, a Giovanni Allevi), incontri con l’autore (Vandana ShivaGaël Giraud) e conferenze (tra gli ospiti: Riccardo Valentini, premio Nobel per la pace 2007 per le ricerche condotte sul cambiamento climatico).

Non solo Piazza Maggiore a Bologna, ma tante piazze spontanee e virtuali in tutta Italia ospiteranno gli incontri sul tema scelto in un anno complesso per l’emergenza Covid. “Economia gentile. Nessuno si salva da solo” è lo slogan che collega idealmente il Festival a “Economy of Francesco” , l’incontro di Papa Bergoglio con i giovani imprenditori in programma a novembre ad Assisi. E proprio imprenditori, economisti e giovani visionari che puntano a un’economia sostenibile saranno i protagonisti degli incontri in programma dal 25 al 27 settembre. Lo scopo è quello di proporre possibili soluzioni alla crisi attuale peggiorata dall’emergenza sanitaria; nuove strade di ripartenza per uno sviluppo più equo, inclusivo e sostenibile.

IL PARROCCHIA DI SAN PELLEGRINO SI OFFRE COME “PIAZZA DEL FESTIVAL”, PER POTER SEGUIRE IN DIRETTA LE CONFERENZE ED INTERAGIRE VIRTUALMENTE CON I RELATORI.

Ecco gli eventi selezionati da poter seguire presso il teatro dell’oratorio di San Pellegrino Terme:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *