Festa Sacra Spina 2021

il suddetto programma è stato stilato tenendo presente le restrizioni collegate alla “zona arancione rafforzata” ossia quelle che impediscono lo spostamento da un comune all’altro per la partecipazione a cerimonie religiose e l’impossibilità di svolgere attività con i ragazzi. Ricordiamo che, se dovesse scattare la “zona rossa” il fedele dovrà avere sempre con sé l’autocertificazione da presentare in caso di controlli.

Le celebrazioni che trovate sono varie e diversi sono gli orari proposti: chiediamo in modo particolare agli anziani e pensionati di privilegiare quelle del mattino-pomeriggio, lasciando così la sera ai genitori-lavoratori.

Ricordiamo a tutti il rispetto delle regole asti-covid per la partecipazione alle Celebrazioni:
arrivare per tempo,
la sanificazione delle mani;
l’utilizzo dei posti segnati sui banchi;
l’uso della mascherina;
il divieto di assembramenti dentro e fuori la Chiesa.
I volontari presenti in Chiesa vi daranno indicazioni sui posti da occupare e sui comportamenti da assumere.

Vi sono ampie possibilità di accostarsi al Sacramento della Confessione: portiamoci avanti!

Durante la Novena cade la Solennità di San Giuseppe che nell’anno indetto da Papa Francesco, riveste un ruolo strategico: la partecipazione alla S. Messa è abbinata all’Indulgenza Plenaria.

Per ricordare i defunti nelle S. Messe della novena rivolgetevi in Ufficio Parrocchiale con largo anticipo.

Per partecipare alle messe di
sabato 20 alle ore 16.00
sabato 20 alle ore 18.00
domenica 21 alle ore 10.00
domenica 21 alle ore 16.00
vi chiediamo di passare in Ufficio Parrocchiale a ritirare il “biglietto di ingresso”.
Come abbiamo fatto per il Natale questa scelta è utile per evitare sovraffollamento e soprattutto che qualcuno, per mancanza di posto, sia rimandato a casa. Ricordiamo che, essendo zona arancione rafforzata (o rossa) alle celebrazioni possono partecipare solo persone residenti nel comune di S. Giovanni Bianco.

Le S. Messe di sabato alle ore 16.00 domenica 21 alle ore 16.00 saranno trasmesse in diretta sul canale Youtube “Diego Ongaro”