CRE dell’UNITÀ PASTORALE dal 24 giugno al 20 luglio 2019

BELLASTORIA!
Io sarò con te (Es 3,12)

Che cosa rende nuovo il Cre ogni anno? Ovviamente i protagonisti che lo vivono, ma anche il progetto. Dopo la Creazione come dono gratuito di Dio per l’umanità nel 2017, l’agire dell’uomo dentro la Creazione come compito ricevuto da Dio stesso nel 2018, ecco quest’anno, 2019, la vocazione di fare della propria vita una storia d’amore, una BELLASTORIA.

Ogni uomo che nasce sulla terra riceve una missione speciale: fare della propria vita una storia d’amore. Raccontare vivendo è scegliere che il nostro tempo, le nostre energie, i nostri talenti e i nostri desideri raccontino di un amore, di una passione, di una precisa direzione con cui abbiamo provato a vivere ogni attimo la nostra esistenza. Abbiamo un’intera estate per scoprire che la vocazione è la bella storia della vita di ognuno. È l’ultimo passo di un cammino iniziato tre estati fa. Ogni azione dell’uomo nel mondo si realizza in tutta la sua potente bellezza solo se inscritta in un orizzonte orientato ad una vita buona, che è il miglior compimento dei doni che il Creatore ha fatto all’umanità.

Bella Storia l’estate, Bella Storia le vacanze, Bella Storia questo tempo insieme, da vivere e da inventare. Un tempo della storia che ognuno di noi è, della storia che possiamo costruire insieme, che vogliamo e possiamo riconoscere come nostra; e quindi farla, e raccontarla.

Ogni settimana sarà caratterizzata da una parola che diventerà uno dei quattro obiettivi che ci aiuteranno a fare del Cre una bella storia.

La prima parola NASCERE

Ogni bella storia ha un inizio. C’era una volta … Chi? Dove? Ma soprattutto … perché? Anche la mia bella vita ha un inizio, e questo inizio non è mica il giorno della mia nascita! C’era una volta Qualcuno che mi ha pensato, mi ha disegnato in un cammino e poi, con tutta la delicatezza possibile, mi ha donato l’essere qui, capace di fare e di scegliere. C’era una volta una famiglia che mi ha generato e accolto, e poi, con tutto l’amore possibile, ha condiviso con me prassi e scoperte.
Ma tu hai mai pensato perchè sei nato? Cosa ci fai qui? Da dove vieni?
Tu fai parte di una storia che ha inizio prima di te e continuerà dopo di te.
Sei un dono: Che cosa ne vuoi fare? Come scegli di goderti tutta questa bellezza?

La seconda parola CRESCERE

Ogni bella storia ha un protagonista. E ogni protagonista ha i suoi compagni di viaggio: la persona da salvare, il nemico per rendere il tutto più sfidante, l’amico che ti copre le spalle, l’adulto che conosce molte più cose di te (anche se non ti fidi finché non ci picchi il naso). E i miei di compagni di viaggio, chi sono?
Provo a pensarci e a farli scorrere davanti ai miei occhi: i miei genitori, i nonni, mio fratello, la mia migliore amica, i compagni di classe, il mio ragazzo, il mio gruppo. L’educatore, il don, la vicina di casa, l’uomo che incontro sempre al semaforo, la signora che non manca mai a messa …
Nessuno cresce da solo. C’è un proverbio che dice che per crescere un bambino serve un intero villaggio, e un altro che racconta che, se vuoi andare veloce, puoi camminare da solo, ma se vuoi andare lontano, devi camminare insieme agli altri. Ti stai prendendo cura dei tuoi legami?

La terza parola DESIDERARE

Ogni bella storia ha una meta verso cui viaggiare. Ho sempre affidato i desideri alle stelle cadenti: ne vedevo una, chiudevo gli occhi, esprimevo il desiderio, li riaprivo, e tutto era come prima. Poi, un giorno, qualcuno mi ha spiegato che desiderare è una parola che deriva dal latino de-sidus: come se mancassero le stelle … come se le seguissimo, tra nostalgia e sete.
Ciò che conta è desiderare. C’è un proverbio africano che dice così: “Se si sogna da soli, è solo un sogno. Se si sogna insieme, è la realtà che comincia”.

La quarta parola COMPIERE

Ogni bella storia ha un “e vissero felici e contenti”. C’è qualcosa che si compie, in ogni bella storia. Anche nella mia. E se ci provo a pensarci bene non è mai ciò che mi sarei aspettato all’inizio. Ma è sempre stupendo quando si arriva alla fine, quando si osserva la strada percorsa, quando ci si accorge di poter pensare: “Ce l’ho fatta! Sono stato bravo!”. Hai imparato a camminare camminando, a scrivere scrivendo, a pedalare pedalando. Segui i segnali dei tuoi desideri, segui le parole di chi incontri. Scegli la strada, scegli la via; e non temere di essere solo. Non lo sarai!

Il nostro Oratorio cercherà di far vivere e condividere tutto ciò durante il CRE a tutti i ragazzi delle Elementari e della Medie che vorranno parteciparvi.

Il CRE inizierà lunedì 24 giugno e si concluderà sabato 20 luglio (con la festa finale). Sarà animato da un coordinatore e alcuni aiuti coordinatore, dai don, dagli animatori e da alcune figure di adulti. Nelle serate poi di venerdì 19, sabato 20 e domenica 22 luglio ci sarà la possibilità di vivere la festa dell’Oratorio.

Il periodo minimo di partecipazione al CRE, affinché l’esperienza risulti significativa per il ragazzo, è di due settimane totali (non per forza consecutive).

Durante il CRE è vietato portare cellulari o altri apparecchi multimediali. Per ogni necessità fare riferimento ai contatti dell’Oratorio.
Ufficio Parrocchiale e Segreteria Telefonica 0345/20951
Orari: lunedì – venerdì 9,00 – 11,30; 15,30 – 18,00; sabato 9,00 – 11,00
email: segreteria@parrocchiasanpellegrino.it www.parrocchiasanpellegrino.it

Le attività del CRE inizieranno alle 13.30 e si concluderanno alle ore 18.00.
Il martedì e il venerdì saranno dedicati alle gite e quindi occuperanno i ragazzi anche al mattino. Tranne l’uscita di martedì 16 che sarà solo il pomeriggio.

Si ricorda ai genitori che ogni assenza, ogni ingresso posticipato e ogni uscita anticipata dovranno essere segnalati e giustificati presso la segreteria dell’Oratorio.
Il costo settimanale è di 35,00€. Quota che comprende tutto. 28€ a settimana il secondo figlio e 25€ per il terzo figlio a settimana.
Le merende saranno a parte. Ogni ragazzo provvederà personalmente alla merenda o usufruirà del servizio bar dell’Oratorio.
Come l’anno scorso offriamo ancora lo spazio del pre-cre per chi ha bisogno (fare riferimento direttamente in segreteria e compilare il foglio).

Invitiamo mamme, papà e nonni disponibili per gli atelier (anche nuovi da proporre) e per l’aiuto nelle pulizie a partecipare ad un INCONTRO presso la segreteria
Mercoledì 12 giugno ore 20.45 per definire servizio atelier e pulizie.

Martedì 18 giugno ore 20.45
presso l’aula Padre Costanzo in Oratorio
INCONTRO di presentazione Cre per i GENITORI

i Moduli d’Iscrizioni dovranno essere consegnati, in tutte le loro parti, compreso il foglio della privacy, presso la segreteria dell’Oratorio, entro martedì 11 giugno, durante gli orari di apertura della segreteria.
Vi preghiamo di essere puntuali nella consegna per rispetto e attenzione al lavoro di programmazione di tutti coloro che si metteranno a servizio.

Le iscrizioni dopo tale data comporteranno un’ammenda di 10€!

A partire da lunedì 13 maggio sarà possibile iscriversi presso la Segreteria dell’Oratorio nei giorni e negli orari di apertura fino a martedì 11 giugno

Iscrizione in MONTAGNA
da mercoledì 24 a martedì 30 luglio 2019
per i ragazzi dalla 5a elementare alla 3a media
a LAPPAGO (BZ) in ALTO ADIGE 1436 mt

Per i ragazzi dalla 5ª elementare alla 3ª media, dopo l’esperienza del Cre, riproponiamo una settimana in Montagna, a Lappago, in Val Aurina. Saranno assenti: TV, telefonini, computer, videogiochi (non saranno da portare!) … Condivideremo spazi e tempi quotidiani rapportandoci in altro modo e insieme: gite, giochi, preghiera, riflessioni…
Partenza da Piazza San Francesco: mercoledì 24 luglio ore 6.00
Ritorno al Piazzale Mercato: martedì 30 luglio ore 20.00 circa
Cellulare di don Gianluca: 338 1363505

Ferienhotel Dependance Famiglia Rinsbacherof
tel. 0039 0474 685000 (solo per emergenze!)

La quota è di 290€ (comprensive di vitto, alloggio, pullman A/R, MINIERE e RAFTING). Consegnare all’atto dell’Iscrizione del Cre 100€ di caparra.
Cosa portare: asciugamani (le lenzuola ci sono già); zaino o borsa e zainetto per le gite; borraccia; pila; scarponcini; giacca a vento; tuta; maglione; cappellino; scarpe di ginnastica; accappatoio e ciabatte da doccia; crema solare; costume e salviettone; una biro e, per chi vorrà vivere una notte in rifugio e la traversata tra i due rifugi, sacco a pelo e 25€ in più.
Iscriversi entro il 30 giugno 2019 direttamente in segreteria

È online il sito www.cregrest.it, dove poter prendere visione del progetto Cre-Grest 2019 e scaricare tutti i materiali BellaStoria: attività, preghiera, sceneggiatura della storia, laboratori e molto altro! Non solo strumenti pedagogici, ma anche approfondimenti utili per i responsabili e i coordinatori.