Belvedere

Poco dopo la sua costruzione, la cappellania Galizzi nella contrada di Predaria viene benedetta nel 1688 e un secolo più tardi, quando da cappellania diviene oratorio, essa risulta di proprietà della famiglia Orlandini mentre nel XIX secolo di proprietà della famiglia Giuliani, la quale variò la collocazione. Venne infatti costruita una chiesetta più a monte, in località Belvedere, nella quale tutt’oggi è collocata la pala d’altare dell’oratorio seicentesco.


precedente: Ca de Rizzi – Chiesa della Beata Vergine del Rosario
successiva: Frasnadello – Chiesa della Beata Vergine Addolorata 
LE CHIESE DELLA PROSSIMA UNITÀ PASTORALE